Costruire bombe? Istruzioni sul web, cinque indagati

Pubblicato il da Jena

Cinque persone iscritte nel registro degli indagati per aver condiviso via Internet le informazioni necessarie per realizzare armi tradizionali, chimiche e batteriologiche. Ma avevano anche armi reali detenute illegalmente.


Polizia postale Catania istruzioni per bombe sul w

Che in Rete si possano trovare le istruzioni per costruire ordigni esplosivi non dovrebbe essere un mistero per nessuno: è qualcosa di risaputo, anche se certo non gridato ai quattro venti.

Anche cinque italiani, tra i 20 e i 36 anni, hanno collaborato alla diffusione di queste informazioni via Internet e perciò - oltre che per il possesso di illegale di armi e munizioni - sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla procura di Catania.

"Chi seguiva le loro istruzioni era in grado di costruire una bomba a tutti gli effetti" ha dichiarato Marcello La Bella, dirigente della polizia postale di Catania che ha scoperto l'attività informatica dei cinque.

In collaborazione con la Digos di Roma, Bergamo, Terni, Salerno e Potenza sono state condotte perquisizioni che hanno portato anche alla denuncia di altre due persone e alla scoperta di veri manuali multimediali per la realizzazione di armi chimiche, esplosivi e sostanze batteriologiche nocive.

Gli indagati hanno ammesso la propria responsabilità mentre è ancora al vaglio l'ipotesi di un collegamento con gruppi terroristici, per i quali non sarebbe una novità scambiarsi informazioni e istruzioni via Internet.

 

[ZEUS News - www.zeusnews.com - 25-03-2009]

Io, anni fa, ho trovato siti dove spiegavano la costruzione di bombe atomiche, con uranio o plutonio. A scelta. Ho letto siti dove costruire timer, reperire il plastico ec. Nessuno è mai andato in galera per questo. Ora le cose cambiano.  Se esprimi un pensiero che non è coerente con le leggi create dai soliti 4 ladroni, delinquenti, assassini che governano questo pianeta, sei un potenziale Bin Laden. Persona che in realtà si sono inventati gli americani per fare le loro sporche guerre.


Se uno scrive su internet come costruire una bomba viene indagato ma se uno vende armi automatiche, fucili a pompa o peggio ancora bazzuka, cosa che in america è possibile acquistare, allora è tutto nella norma. Si be, ovio, se pensiamo che le maggiori case produttrici di armi sono di proprietà Bush.

Se dici qualcosa che non va ti mandano a casa la digos, servi del sistema politico insomma la SS moderna.

Io non sono per le manifestazioni pacifiche , tanto si vede come vanno a finire. Studenti picchiati, mamme e padri presi a calci dalle SS moderne. Loro sono i veri assassini di questa società marcia.

Io non porgo l'altra gunacia.

Svegliatevi gente perchè è già troppo tardi. Stanno tenendo sotto controllo le masse. Hanno paura di tale forza quindi cercano di opprimerla nel nascere. Ora cercano, e otterranno, il controllo dell'informazione su internet. La gente non deve sapere come proteggersi, la gente deve subire passivamene prendendo manganellate sulla schiena da 4 ladroni,delinquenti, assassini.....

d'altronde sappiamo che la penna ferisce più della spada quindi prima di scrivere su un sito come costruire una bomba okkio, potreste aver già massacrato una Città intera come Gaza o massacrato miliaia di tibetani o tirato giù 2 torri gemelle o picchiato un movimento studentesco che sciopera o.......

Con tag News

Commenta il post