Unreal Engine 3 mostrate al Gdc

Pubblicato il da Jena

Epic Games ha reso pubblico il filmato con il quale ha presentato al Game Developers Conference le novità di Unreal Engine 3. Si tratta di nuovi strumenti per gli sviluppatori, che consentiranno un più facile approccio e maggiore versatilità con il middleware di nuova generazione attualmente più diffuso.

Epic Games introduce un nuovo browser che cataloga dettagliatamente i contenuti grafici come texture, modelli poligonali e altri asset. Rende la gestione della tecnologia più semplice grazie a nuove funzioni di catalogazione e alla possibilità di inserire gli oggetti con un semplice drag and drop e di applicare con un click la texture relativa al materiale di cui si vuole che sia composto quel determinato oggetto.

Master Control Program (Mcp) è un sistema per la raccolta delle statistiche relative alle sessioni di gioco multiplayer. Consente di collezionare e analizzare i dati, di individuare le zone della mappa dove si sono verificati gli eventi maggiormente significativi, di personalizzare la visualizzazione dei dati a seconda del tipo di gioco analizzato.

La novità più importante riguarda un nuovo sistema di illuminazione globale definito Unreal Lightmass. Si parla di effetti di illuminazione globale avanzati, di riproduzione realistica della penombra, di rimbalzo della luce e sporcatura del colore, di superfici traslucide.






Con tag giochi

Commenta il post