Sciacallo del terremoto Abruzzese anche su Facebook

Pubblicato il da Jena

Su Facebook c'è chi propone di destinare all'Abruzzo il Montepremi del SuperEnalotto, ma anche chi si organizza una colletta a proprio esclusivo vantaggio. Il truffatore si faceva chiamare Marco Pellegatti e sosteneva di gestire una raccolta fondi a favore delle vittime del terremoto.





Per quanto triste, non era imprevedibile che accadesse: mentre continuano le iniziative di solidarietà per aiutare le vittime del terremoto in Abruzzo, che hanno coinvolto anche la Rete, vi sono persone ignobili che tentano di approfittarsi della generosità altrui.


Un tale, facendosi chiamare Marco Pellegatti (ma è probabile che sia un nome falso) e spacciandosi per il nipote del giornalista Mediaset Carlo Pellegatti ha tentato di truffare gli utenti di Facebook, riuscendoci in qualche caso.

Lo sciacallo ha finto di essere il portavoce di una sottoscrizione - organizzata da Milan e Mediaset - per raccogliere denaro da devolvere alle vittime.

Non solo le due società teoricamente coinvolte non ne sapevano niente ma Carlo Pellegatti ha affermato di non avere alcun nipote di nome Marco: l'account è stato sospeso e la truffa sventata ma non prima, purtroppo, che qualcuno ci cascasse.

Con tag News

Commenta il post