H1N1, creato dal nulla o dall' uomo ?

Pubblicato il da Jena



Sempre scorazzando per i vari siti ufficiali e non, sono venuto a conoscenza di fatti che possono fare riflettere.

Prima notizia strana riportata dal sito "tgcom"

Sarebbe un virus A/H1N1, ma di un ceppo diverso da quello responsabile dell'influenza suina messicana, quello trovato nel campione di un paziente lodigiano, sotto osservazione da martedì nel Laboratorio di virologia del Policlinico San Matteo di Pavia. Lo ha precisato il virologo Giuseppe Gerna, annunciando nuove analisi su un secondo campione prelevato da un altro paziente ricoverato nell'istituto.

Quindi ? abbiamo 2 virus che circolano liberamente per il mondo ?



L'intervento di Francesco Colafemmina nel blog "Fides et forma":

Nel mondo sono morte più di due miliardi di persone – a seconda dei calcoli che vengono riportati – e negli Stati Uniti soltanto i morti hanno raggiunto il totale di un terzo della popolazione. Da qualche parte nel governo federale la decisione è già stata presa e scorte di medicinali sono immagazzinate in località segrete, pronte ad essere caricate su aerei che in 12 ore possano raggiungere le aree più colpite per bloccare una pandemia che minaccia l’umanità. Agenti locali hanno 36 ore per trattare l’intera popolazione - nella sola contea di Guadalupe si tratta di 115.000 persone. Un massiccio richiamo di volontari, che in questa contea dovrebbero contare 1000 medici professionisti e personale di supporto, è richiesta per preparare e rendere operativi cinque Punti di Distribuzione nei quali vengano distribuiti medicinali salvavita. Suona come la trama di un thriller fantascientifico - ma è ciò che potrebbe accadere se l’influenza spagnola del 1918, che decimò il mondo, si verificasse oggi”.

Il quotidiano in Guadalupe  "Seguin Gazette-Enterprise" scrive un articolo sconcertane. Parla di una esercitazione che simulava una vaccinazione di massa, che dovrà avvenire il 2 maggio. Lo scenario era esplicitamente denominato come risposta ad un disastro pandemico.

E' una coincidenza o è più probabilmente una esercitazione di chi sapeva già qualcosa su ciò che sarebbe accaduto ?

Se in fine aggiungiamo anche questa notizia del 26 Febbraio 2009 riportata dal giornale "CTV". Dice che la Baxter International inc., casa farmaceutica, ha "per sbaglio"  inviato dei vaccini contaminati con l'H5N1, le coincidenze diventano troppe.

Io non credo alle coincidenze e voi ?


Con tag News

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Roberto 04/29/2009 14:25

ma lo sai che le vie del signore sono "infinite".. ma solo che tutti dimenticano le "cazzate" ed intanto lui agisce e purtroppo mai per coicidenza ma tutto calcolato sempre e ovunque.. Saluti Roberto

Jena 04/29/2009 14:39


Adesso ti aggiungo nei preferiti. Merita leggere il tuo blog come quello di Giovanni.