Guantanamo, quello che non si deve sapere

Pubblicato il da Jena





Obama, aveva tolto il segreto a quattro memorandum del Dipartimento della Giustizia di Bush, che facevano qualche luce sul programma di interrogatori  della CIA  e portavano alla conclusione che le torture erano state autorizzate dalla Casa Bianca. Dopo un paio di giorni, stranamente, Obama ha fatto ricadere il segreto ma  delle foto  sono finite in mano  al governo britannico, a cui l’Alta Corte inglese ha ingiunto di pubblicarle. Obama è giunto a minacciare Londra di interrompere la condivisione dei dati d’intelligence tra USA e Regno Unito, tradizionale nei rapporti verso l'alleato.

Obama aveva promesso di chiudere il carcere di Guantanamo e di liberare i prigionieri che sono rinchiusi ormai da 7 anni  ma il congresso si è opposto e Obama ha richiuso il vaso di Pandora che ha scoperchiato per un paio di giorni rischiando di compromettere l'integrità delle alte sfere che governavano l'america prima di lui.Probabilmente si sarebbe scoperto anche cosa è realmente accaduto l'11 Settembre rischiando di giustificare la nomina di uno "special prosecutor" per mettere sotto inchiesta Bush e Cheney per le loro  azioni ma non temete, riusciranno, come sempre, a insabbiare tutto. Intanto godetevi le azioni della tanto amata america.....





Commenta il post