Gli usa "e getta" vogliono essere sempre primi quando si tratta di massacri

Pubblicato il da Jena



E dopo i militari Italioti che hanno ucciso una bambina ecco che subito, per non essere da meno, arrivano gli usa e massacrano 100 civili. E' accaduto tra Pakistan e Afganistan. Un raid aereo statunitense, con l'aiuto del esercito di Kabul, ha disseminato la morte.

Jessica Barry, portavoce della croce rossa internazionale ha dichiarato: "La nostra squadra ha visto i corpi senza vita di decine di persone, fra le quali donne e bambini. La maggior parte delle case, interessate dal bombardamento, sono state ridotte in macerie. In diversi villaggi ci sono stati dei funerali collettivi.Uno dei nostri colleghi della Croce rossa afghana è morto nei bombardamenti, e con lui 13 membri della sua famiglia

Viva l'america e viva l'Italia, l'esercito di salvezza! Avanti il prossimo. Se ammazzi una persona è omicidio ma se ne ammazzi mille è guerra quindi non sei perseguibile.



Con tag News

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post